1) 15 Gennaio – Sentieri rurali di Sassari, Sassari – diff. T – durata 4/5ore – partenza Chiesetta San Francesco (Sassari) h. 9,00 – Auto – accomp. Porqueddu – Muresu

2) 29 Gennaio – Nuraghe Palmavera – Monte Doglia, Alghero – diff. T/E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 8,00 – Auto – accomp. Madarese – Tariffa

3) 12 Febbraio – Monte Moro, Olbia – diff. T/E- durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 7,30 – Auto – accomp. Mameli – Campus

4) 26 Febbraio – Monte Deu, Ittiri – diff. T/E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 8,00 – Auto – accomp. Porqueddu – Campus

5) 12 Marzo – Sas Roccas Biancas, Padria – diff. E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 8,00 – Auto – accomp. Campus – Porqueddu

6) 19 Marzo – Cascata S’Illiorai, Bitti – diff. E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 7,00 – Auto – accomp. Tariffa – Madarese

7) 26 Marzo – Punta Cugnana, San Pantaleo – diff. E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 7,00 – Auto – accomp. Mameli – Campus

8) 2 Aprile – Monte Forte, La Corte – Sassari – diff. T/E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 8,00 -Auto – accomp. Muresu – Porqueddu

9) 8 e 9 Aprile – Monte Arci – Monte Lattias (1) / (2) Uras / Uta – diff. E/EE – durata 2gg – partenza v. Budapest h. 7,00 – Auto – accomp. Deiana – Cugia

10) 23 Aprile – Intersezionale Nuoro (Sezione Nuoro) – Funtana Bona – Montes, Orgosolo – diff. E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest, Sassari h. 6,30 / Funtana Bona, Montes, Orgosolo h.8,30 (km. 14) – Auto

11) 7 Maggio – Nurattolos, Alà dei Sardi – diff. E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 7,00 – Auto – accomp. Madarese – Tariffa

12) 14 Maggio – Cuile Pala Grussa (2), Oliena – diff. EE – durata 6/7 ore – partenza v. Budapest h. 6,30 – Auto – accomp. Tariffa – Madarese

13) 21 Maggio – Parco Tepilora, Posada – diff. E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 7,00 -Auto – Giornata Nazionale CAI

14) 28 Maggio – Paule Mundugia, Talana – diff. E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 6,30 – Auto – accomp. Cugia – Deiana

15) 4 Giugno – La Pietraia, Argentiera – Sassari – diff. E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 8,00 – Auto – accomp. Muresu – Porqueddu

16) 11 Giugno – Capo testa – Santa Teresa – diff. E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 7,00 – Autobus – accomp. Tariffa – Madarese

17) 24 e 25 Giugno – Sentiero delle acque (2), Esterzili – diff. E – durata 2gg – partenza v. Budapest h. 7,00 – Auto – accomp. Deiana – Cugia

18) 9 e 10 Settembre – Asinara Nord, Porto Torres – diff. E – durata 2gg – partenza v. Budapest h. 7,00 -Auto – accomp. Muresu – Porqueddu

19) 24 Settembre – Gorropu (3), Dorgali – diff. E – durata 6/7 ore – partenza v. Budapest h. 6,30 – Autobus – accomp. Campus – Cugia

20) 1 Ottobre – Corrasi – Giro dei cuiles (2), Oliena – diff. EE – durata 6/7 ore -partenza v. Budapest h. 6,30 – Auto – accomp. Cugia – Deiana

21) 8 Ottobre – Sentiero storico, Caprera – Giornata nazionale CAI – La Maddalena – diff. E – durata 5/6 ore -partenza v. Budapest h. 6,30 – Auto – accomp. Cugia – Deiana

22) 15 Ottobre – Località Sas Concas, Oniferi – diff. E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 7,00 – Auto – accomp. Porqueddu – Muresu

23) 29 Ottobre – Siva Manna, Montresta – diff. E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 7,00 – Auto – accomp. Madarese – Tariffa

24) 12 Novembre – Intersezionale CAI regionale – Grotta “Su tintirriolu” (2) / (4), Mara (in attesa di dettagli) – partenza v. Budapest, Sassari, h. 7.30. chiesa di Bonuighinu, Mara, h. 9.00 – Auto

25) 19 Novembre  – Sentiero grandi alberi, Illorai – diff. E – durata 5/6 ore – partenza v. Budapest h. 7,00 – Auto – accomp. Mameli – Campus

26 Novembre – Pranzo sociale – in attesa di definizione

Note:

(1) L’escursione potrà essere suddivisa nella sola prima giornata (Monte Arci) tipologia E, mentre Monte Lattias è catalogata come doppia EE molto impegnativa.

(2) In tali date potrà essere prevista anche escursione per seniores.

(3) Il percorso potrà essere suddiviso in E ed EE in base ai partecipanti all’escursione.

(4) L’escursione in grotta potrà essere condivisa anche da persone non esperte, in sicurezza, tramite la collaborazione del gruppo speleologico di Cagliari.