Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Limbara Sud – Berchidda

domenica 10 novembre, 2019 ORE:08:00--16:00

 

Escursione n.  25

Località  Limbara Sud (Berchidda)

Accompagnatori

 P.P. Porqueddu

Trasferimenti

 Auto proprie

Ritrovo

 ore 8:00  Via Budapest

 ore 9:10  Berchidda (ingresso paese)  N 40.78134°  E 9.16997°

Percorso stradale  S.S. Sassari – Olbia

Descrizione generale

Il sentiero è principalmente un percorso didattico, attualmente indicato nei cartelli segnaletici con la lettera M; che fa parte della rete di sentieri della Foresta Demaniale Monte Limbara. L’Agenzia Regionale Forestas, unitamente al CAI, ha rielaborato complessivamente tale rete escursionistica per un totale di oltre 60 km, suddivisi fra il versante Nord (Tempio Pausania, Calangianus) e Sud (Berchidda). Il percorso M sarà successivamente indicato con i numeri 408 e 408a.

Il sentiero è adagiato alle pendici meridionali della catena del Limbara, nel territorio di Berchidda raggiunge i 1362 m con Punta Sa Berritta. I toponimi dei luoghi, che si attraversano lungo il sentiero, in molti casi prendono il nome degli antichi proprietari. La demanializzazione del territorio è avvenuta negli anni 70, in passato era di carattere carbonile ed agro pastorale.

A “Rosa Pala”, sito dell’attuale giardino delle farfalle ed ex vivaio forestale, in passato era utilizzato per uso orticolo. La famiglia formata da Rosa Pala e tiu Daniele viveva nello stazzo omonimo ove sono ancora presenti e visibili i ruderi di granito dell’abitazione, del recinto e dei ricoveri dei capretti. In località “Nunzia” sono presenti gli antichi stazzi dei pastori e trasformati attualmente uno in laboratorio a scopo didattico del mondo delle api e del miele, un secondo all’interno dell’ex recinto di ripopolamento di daini e mufloni (oggi liberi sul territorio) è adibito a fienile.

Descrizione itinerario a piedi

Il percorso inizia dalla Caserma Forestale di Su Fraile ad una quota di 468 m. Il primo tratto, di circa un km, si percorre su una sterrata che ci porta alla località “il giardino delle farfalle”. Si continua, sempre su sterrata, per altri 400 m per proseguire su un sentiero abbastanza agevole e con il quale si guadagna quota fino a giungere a 629 m s.l.m., dopo aver superato il retro dell’arboreto mediterraneo (Soliana), per ammirare una conformazione rocciosa molto bella e dalle forme particolari. Dopo una breve discesa in mezzo ad un bosco, costeggiando un torrente, riprendiamo quota per giungere in località “la Dispensa” nei pressi del cancello di ingresso dell’arboreto mediterraneo. Fatta una breve visita, se possibile della struttura, si prende il cammino del rientro in direzione del laghetto di Nunzia, un piccolo bacino artificiale molto grazioso. Dopo circa 500 m si arriva ad un bivio per ripercorrere il sentiero fatto all’andata.

Poiché il percorso non è molto lungo ed il tempo di percorrenza lo permette si è programmato la sosta pranzo, al termine dell’escursione, presso l’hotel ristorante Nuovo Limbara, nel centro abitato di Berchidda, al costo di Euro 15,00 il cui menù è costituito da antipasto con salumi locali, zuppa tipica berchiddese, acqua, vino e caffè. La partecipazione al pranzo è ovviamente facoltativa (le adesioni per il pranzo devono essere confermate entro giovedì o al più tardi venerdì mattina).

Tempo di percorrenza :  4 ore                                   

Lunghezza : circa 8 km

Dislivello :  Ascesa 281 m     Discesa 195 m

Difficoltà : T (con tratti di E)

Tipo di terreno : sterrata, sentiero.

Interesse : Paesaggistico, Naturalistico

Segnaletica : tipo CAI

Caratteristiche climatiche

Avvertenze particolari :  per quelli non particolarmente allenati potrebbe essere utile l’uso dei bastoncini. Si raccomanda l’uso delle scarpe da trekking, che dovranno essere tolte al termine dell’escursione per i soci che aderiscono al pranzo presso il ristorante.

 

Mappa percorso e profilo altimetrico  vedere pianta

Nota: l’escursione potrà subire variazioni.

escursione-10-novembre

 

 

Norme di comportamento da tenersi durante le escursioni

Ogni componente del gruppo durante l’escursione starà  sempre  dietro l’accompagnatore, non uscendo mai dal sentiero, e ne dovrà seguire scrupolosamente le indicazioni;  il non attenersi vale come rinuncia implicita al nostro  accompagnamento ed alla assicurazione del CAI.

Cercare di non distanziarsi da chi lo precede. Se ciò fosse avvenuto e ci si trova incerti sul da farsi, fermarsi e aspettare l’accompagnatore in coda al gruppo.

Chi dovesse fermarsi per qualsiasi motivo (necessità fisiologiche, fotografie, ecc.) lasci lo zaino sul sentiero bene in evidenza  in modo che l’accompagnatore che chiude la fila dei partecipanti saprà che deve attenderlo.

Non si lasciano rifiuti di alcun tipo; i rifiuti si riportano a casa (anche quelli degradabili);

Ogni infrazione può essere motivo per l’esclusione alle successive escursioni.

 

Dichiarazione di esonero di responsabilità

Il Club Alpino Italiano promuove la cultura della sicurezza in montagna in tutti i suoi aspetti.

 Pur tuttavia la frequentazione della montagna comporta dei rischi comunque ineliminabili e pertanto con la richiesta di partecipazione all’escursione il partecipante esplicitamente attesta e dichiara.

  • di non avere alcun impedimento fisico e psichico alla pratica dell’escursionismo; di essere idoneo dal punto di vista medico e di avere una preparazione fisica adeguata alla difficoltà dell’escursione.
  • di aver preso visione e di accettare senza riserva alcuna il Regolamento Escursioni predisposto dal CAI, Sezione di Sassari e le norme di comportamento sopra richiamate.
  • di aver letto con attenzione la descrizione e la scheda tecnica della presente escursione (informandosi, quando il caso, con l’accompagnatore responsabile) e quindi di ben conoscere le caratteristiche e le difficoltà della stessa.
  • di assumersi in proprio in maniera consapevole ogni rischio conseguente o connesso alla partecipazione all’escursione e pertanto di esonerare fin d’ora il CAI sezione di Sassari e gli Accompagnatori di Escursione da qualunque responsabilità.

Dettagli

Data:
domenica 10 novembre, 2019
Ora:
08:00--16:00
Categorie Evento:
,