Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

S’ABBA DRUCHE-CASA DEL VENTO, BOSA

domenica 10 giugno, 2018 ORE:07:30--17:00

Escursione n. 17/18

Data  10 giugno 2018

Località  Bosa

Accompagnatori  L.Tariffa, A. Madarese, G. Onida, G. Serra

 

SCHEDA TECNICA

Trasferimenti  autobus

Ritrovo  ore 7,20 via Budapest – partenza ore 7,30.

Percorso stradale

Sassari, Alghero, Bosa

Descrizione itinerario a piedi

L’escursione inizia alla progressiva km 7 della S.P. Alghero-Bosa (progressiva riferita alla provincia di Nuoro). Attraversato un cancello in legno percorriamo una sterrata che ci porta in località Tentizzos, posto molto particolare con massi di colore verde (sembra di stare in un territorio lunare in aggiunta ad una spiaggia formata da grossi ciottoli perfettamente levigati).

La nostra escursione prosegue in direzione Sud e dopo alcune centinaia di metri saliamo su una collina alla cui sommità troviamo la torre Argentina. Uno spettacolo di colori ci circonda, davanti l’isolotto de Sa Craba. Breve sosta per le immancabili foto. Si continua in direzione di Cala Sa Codulera, altro anfiteatro di rocce vulcaniche. Proseguendo lungo la costa arriviamo in una bellissima spiaggia di sabbia molto fine conosciuta con il nome Compultitu, frequentata da molti turisti.

Continuando sempre in direzione Sud arriviamo in località s’abba drucche, rocce scavate per incanalare l’acqua piovana in varie vasche (non si conosce l’origine se di culto o semplicemente per abbeverare gli animali).

Proseguendo arriviamo a Cala Rapina dove sono presenti fortificazioni della seconda guerra mondiale, da questo punto inizieremo un tratto in salita, parte su sentiero e parte su roccia, abbastanza impegnativo che comunque affronteremo con calma. Arrivati in sommità troveremo un altopiano, abituale dimora dei pastori con le loro greggi. Ci fermeremo per la sosta pranzo nei pressi del cuile Sa Sea.

Successivamente riprendiamo l’escursione su una sterrata che ci porterà in un’altra caletta molto conosciuta, cala del Moro. Proseguiamo per arrivare alla nostra meta finale, Cane Malu. Una insenatura dove sarà difficile resistere ad un bellissimo e rifrescante bagno.

Ripreso il cammino, dopo un breve tratto arriveremo al centro abitato di Bosa dove ci attende l’autobus per il rientro.

Tempo di percorrenza   5/6 ore , soste escluse.

Lunghezza  9 km

Dislivello  122 m.

Difficoltà    E

Tipo di terreno  sentiero su roccia, sterrata.

Interesse paesaggistico, naturalistico e balneare

Segnaletica  omini di pietra

Caratteristiche climatiche  soleggiato

Avvertenze particolari

Rifornirsi di sufficiente razione di acqua.

Mappa percorso e profilo altimetrico  vedere mappa

Nota: l’escursione potrà subire variazioni.

Buona escursione e buon bagno

Gli accompagnatori

 

Norme di comportamento da tenersi durante le escursioni

Ogni componente del gruppo durante l’escursione starà  sempre  dietro l’accompagnatore, non uscendo mai dal sentiero, e ne dovrà seguire scrupolosamente le indicazioni;  il non attenersi vale come rinuncia implicita al nostro  accompagnamento ed alla assicurazione del CAI.

Cercare di non distanziarsi da chi lo precede. Se ciò fosse avvenuto e ci si trova incerti sul da farsi, fermarsi e aspettare l’accompagnatore in coda al gruppo.

Chi dovesse fermarsi per qualsiasi motivo (necessità fisiologiche, fotografie, ecc.) lasci lo zaino lungo il sentiero in modo che l’accompagnatore che chiude la fila dei partecipanti saprà che deve attenderlo.

Non si lasciano rifiuti di alcun tipo; i rifiuti si riportano a casa (anche quelli degradabili);

Ogni infrazione può essere motivo per l’esclusione alle successive escursioni.

 

Dichiarazione di esonero di responsabilità

Il Club Alpino Italiano promuove la cultura della sicurezza in montagna in tutti i suoi aspetti.

 Pur tuttavia la frequentazione della montagna comporta dei rischi comunque ineliminabili e pertanto con la richiesta di partecipazione all’escursione il partecipante esplicitamente attesta e dichiara.

  • di non avere alcun impedimento fisico e psichico alla pratica dell’escursionismo; di essere idoneo dal punto di vista medico e di avere una preparazione fisica adeguata alla difficoltà dell’escursione.
  • di aver preso visione e di accettare senza riserva alcuna il Regolamento Escursioni predisposto dal CAI, Sezione di Sassari e le norme di comportamento sopra richiamate.
  • di aver letto con attenzione la descrizione e la scheda tecnica della presente escursione (informandosi, quando il caso, con l’accompagnatore responsabile) e quindi di ben conoscere le caratteristiche e le difficoltà della stessa.
  • di assumersi in proprio in maniera consapevole ogni rischio conseguente o connesso alla partecipazione all’escursione e pertanto di esonerare fin d’ora il CAI sezione di Sassari e gli Accompagnatori di Escursione da qualunque responsabilità.

 

Dettagli

Data:
domenica 10 giugno, 2018
Ora:
07:30--17:00
Categorie Evento:
,