Gruppo Fotografico

Foto-escursionismo

Con la nuova proposta del CAI di Sassari ci proponiamo di diversificare le attività proposte agli iscritti con una nuova sezione dedicata agli appassionati di fotografia che vogliono usufruire dei tanti itinerari che il CAI conosce, dedicando particolare attenzione all’aspetto fotografico.

Per fare questo sono necessari tempi di sosta molto più lunghi rispetto alle escursioni classiche e può essere richiesto di trattenersi per ore in siti nei quali si ritiene di dovere dedicare maggiore interesse ad un nuraghe, una cascata, un ruscello un paesaggio ecc. ecc. 

E’ ovvio che per potere ottenere risultati soddisfacenti è indispensabile poter disporre di attrezzature fotografiche che consentano l’uso di tempi di esposizione piuttosto lunghi, obiettivi di diversa focale, filtri fotografici e molto altro. Questo significa che è necessario razionalizzare peso ed ingombro e ci si deve portare qualche chilo sulle spalle, evitando di fare percorsi troppo lunghi.

Naturalmente si possono ottenere immagini spettacolari anche utilizzando una piccola fotocamera compatta o addirittura un buon cellulare, ma in alcune situazioni ( ad esempio nella foto notturna) è preferibile avere con noi quanto necessario.

Il trekking fotografico è molto diffuso soprattutto nel nord Italia e sarebbe un vero peccato non praticarlo nella nostra isola dove si possono incontrare luoghi fantastici e scenari unici.

L’esperienza ultraventennale e la conoscenza di località ed angoli insoliti che il CAI di Sassari ha accumulato negli anni saranno indispensabili per andare ad effettuare scatti e conservare immagini che potranno fare scoprire anche ad altri luoghi e siti di vario interesse che altrimenti non avremo mai potuto vedere e conoscere.

In definitiva ci si propone anche di valorizzare e fare conoscere la Sardegna, tanto ricca di posti affascinanti e bellezze naturali, attraverso le nostre immagini.

Gian Mario Cherchi