Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Gruppo Seniores -Porto Conte

domenica 16 Gennaio, 2022 ORE:09:00--17:00

Escursione n. 1/Seniores

Data 16 gennaio 2022

Località Parco Regionale Di Porto Conte. Complesso Forestale Porto Conte /Le Prigionette. Alghero

Accompagnatori Direttore di Escursione e Responsabile procedure Covid Pietro Porqueddu (Ase). Accompagnatori N. Campus (Ase), S. Lampus, E. Muresu (Ase)

SCHEDA TECNICA

Trasferimenti Auto proprie. La nostra competenza e responsabilità si riferisce al solo percorso a piedi. L’eventuale formazione di equipaggi in auto devono intendersi libera scelta dei partecipanti e con l’osservanza delle disposizioni in vigore circa il numero massimo di persone per ogni auto. (esclusi familiari conviventi).

Ritrovo Sassari parcheggio via Budapest h. 9.00

Percorso stradale Sassari/Capo Caccia. Nella Baia di Porto Conte, dopo la spiaggia “Mugoni”, sulla strada direzione Capo Caccia a destra ingresso all’oasi naturalistica “le Prigionette” (maggiori informazioni Enzo tel. 329 4930087)

La nostra meta Il complesso forestale di Porto Conte – Le Prigionette offre vedute panoramiche di gran pregio e di facile accesso. Il paesaggio è caratterizzato da imponenti falesie strapiombanti sul mare. Le più spettacolari si estendono da Punta Cristallo a Capo Caccia. Una di queste, Cala Barca con l’isola Piana, sarà la meta della nostra escursione. Note: L’ingresso al Parco Regionale di Porto Conte prevede il pagamento di un biglietto di 5 euro, per noi scontato a 4 euro; a questo si aggiunge il consueto contributo per il rimborso delle spese sostenute per l’organizazzione dell’escursione da versare alla sezione. Tot. 6 euro che preghiamo consegnarci esatti, evitandoci i resti.

Descrizione itinerario a piedi All’ingresso dell’oasi naturalistica parcheggeremo le auto e dopo le formalità di accoglienza con il personale del parco di cui ci occuperemo noi, inizieremo la nostra escursione su un facile sterrato sempre in pianura che aggirando la base di monte Timidone ci porterà dopo circa due ore a cala barca. Qui faremo una sosta foto/spuntino. Raccomandiamo di non avvicinarvi al margine della scogliera in quanto per la tipologia del terreno potrebbe essere pericoloso. Dopo la sosta l’escursione proseguirà in direzione tramariglio e finirà a Casa Gioiosa, sede del parco, che se aperta potremo visitare. Infine, se avremo tempo, faremo una breve passeggiata lungo il mare fino alla Torre del Tramariglio.

L’escursione non presenta alcuna difficoltà ed è fattibile da tutti anche non allenati, per la lunghezza accettabile, per il modesto dislivello e per le soste. Caratteristiche frequenti delle escursioni Seniores.

Tempo di percorrenza contiamo di ultimare l’escursione attorno alle 15.00/15.30, comprese soste.

Lunghezza circa 8 km.

Dislivello modesto. Non rilevato

Difficoltà T (turistica)

Tipo di terreno sterrati.

Interesse naturalistico e paesaggistico di gran pregio.

Segnaletica Curata dal Parco.

Caratteristiche climatiche nn.

Avvertenze particolari Non avvicinarsi alla scogliera. Leggere con attenzione le modalità di partecipazione riportate più avanti in questa scheda relative alle procedure anti covid.

Mappa percorso e profilo altimetrico (quando rilevati) A disposizione presso l’accettazione.

Nota: l’escursione potrà subire variazioni.

Prenotazioni e info: Enzo Muresu tel. 329 4930087

Norme di comportamento da tenersi durante le escursioni

Ogni componente del gruppo durante l’escursione starà sempre dietro l’accompagnatore, non uscendo mai dal sentiero, e ne dovrà seguire scrupolosamente le indicazioni; il non att

enersi vale come rinuncia implicita al nostro accompagnamento ed alla assicurazione del CAI.

Cercare di non distanziarsi da chi lo prece

de. Se ciò fosse avvenuto e ci si trova incerti sul da farsi, fermarsi e aspettare l’accompagnatore in coda al gruppo.

Chi dovesse fermarsi per qualsiasi motivo (necessità fisiologiche, fotografie, ecc.) lasci lo zaino lungo il sentiero in modo che

 l’accompagnatore che chiude la fila dei partecipanti saprà che deve attenderlo.

Non si lasciano rifiuti di alcun tipo; i rifiuti si riportano a casa (anche quelli degradabili);

Ogni infrazione può essere motivo per l’esclusione alle successive escursioni.

Inoltre in base a quanto previsto nel protocollo “Riavvio attività escursionistica …. “ a cura della Commissione Centrale Escursionismo:

I partecipanti si impegnano a rispettare le norme di igiene, di distanziamento e quant’altro inerente all’utilizzo di Dispositivi di Protezione Individuali (DPI) secondo quanto disposto dalle Autorità competenti al fine di limitare la diffusione del contagio virale (norme che variano come noto dal colore della regione di appa

rtenenza).

I partecipanti devono essere in possesso di certificazione verde (c.d. green pass) e della autodichiarazione (riportata in calce al presente); si impegnano a rispettare scupolosamente le indicazioni e le direttive impartite dagli accompagnatori responsabili dell’attuazione delle misure anticovid durante l’escursione, designati dalla Sezione.

I partecipanti sono informati delle modalità di iscrizione e partecipazione alle attività sociali indicati dagli organizzatori e le accettano.

Chi intende aderire è consapevole che potrà essere ammesso solo se

  • è in grado di esibire certificazione verd

  • e (green pass);

  • ha ricevuto preventiva comunicazione di accettazione dell’iscrizione;

  • è provvisto dei necessari DPI (mascherina, gel disinfettante) e di quant’altro indicato dagli organizzatori;

  • non è soggetto a quarantena o a isolamento fiduciario e può autocertificare una temperatura corporea inferiore ai 37,5°C e assenza di sintomi influenzali ascrivibili al Covid-19.

Sono vietati scambi di attrezzature, oggetti, cibi, bevande o altro tra i partecipanti non appartenenti allo stesso nucleo familiare;

Si fa obbligo ai partecipanti di avere con sé la mascherina e il gel disinfettante a base alcolica.

E’ responsabilità dei partecipanti non disperdere 

mascherine o quant’altro lungo il percorso, tutto va portato a casa come i rifiuti.

Ai partecipanti è richiesta la massima disciplina, pena l’immediata esclusione dall’escursione per comportamenti potenzialmente dannosi per gli altri Soci.

La località di partenza va raggiunta con mezzi propri, nel rispetto delle norme nazionali/regionali che regolano il trasporto in auto di persone non conviventi, salvo diversa indicazione da parte degli organizzatori.

Numero partecipanti e accompagnatori.

In zona bianca non si ravvisa la necessità di imp

orre limitazioni al numero dei partecipanti;

In zona gialla si limita il numero dei partecipanti a gruppi di non più di 20 persone più gli accompagnatori (minimo 2 accompagnatori per gruppo). In caso di notevole richiesta dei soci, dove possibile sul piano organizzativo, si potrà organizzare l’escursione con più gruppi autonomi di non più di 20 partecipanti, con partenze scaglionate, mantenendo la distanza fra i gruppi durante l’escursione.

Il responsabile dell’escursione deve essere fornito, dalla sezione, dell’elenco aggiornato e ufficiale dei partecipanti in tempo utile per i controlli precedenti la partenza dal punto di ritrovo indic

ato.

Dichiarazione di esonero di responsabilità

Il Club Alpino Italiano promuove la cultura della sicurezza in montagna in tutti i suoi aspetti.

Pur tuttavia la frequentazione della montagna comporta dei rischi comunque ineliminabili e pertanto con la richiesta di partecipazione all’escursione il partecipante esplicitamente attesta e dichiara.

  • di non avere alcun impedimento fisico e psichico alla pratica dell’escursionismo; di essere idoneo dal punto di vista medico e di avere una preparazione fisica adeguata alla difficoltà dell’escursione.

  • di aver preso visione e di accettare senza riserva alcuna il Regolamento Escursioni predisposto dal CAI, Sezione di Sassari e le norme di comportamento sopra richiamate.

  • di aver letto con attenzione la descrizione e la scheda tecnica della presente escursione (informandosi, qu

  • ando il caso, con l’accompagnatore responsabile) e quindi di ben conoscere le caratteristiche e le difficoltà della stessa.

  • di assumersi in proprio in maniera consapevole ogni rischio conseguente o connesso alla partecipazione all’escursione e pertanto di esonerare fin d’ora il CAI sezione di Sassari e gli Accompagnatori di Escursione da qualunque responsabilità.

Ricordarsi di compilare l’autodichiarazione.

 

 


Dettagli

Data:
domenica 16 Gennaio, 2022
Ora:
09:00--17:00
Categorie Evento:
,