Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Monte Torru, Ittiri

domenica 13 Marzo, 2016 ORE:08:30--17:00

(Porqueddu – Campus – Mameli)  diff. E – durata 5/6 ore 8,30 – da via Budapest – Auto

20160304_092402(1)monte torru

Escursione n. 6/2016

Data 13 marzo 2016

Località Monte Torru

Accompagnatori :Porqueddu(ASE) Campus (ASE) Mameli (AE)

(per maggiori informazioni sul percorso: P.P.Porqueddu tel.3935981729

Trasferimenti auto proprie

Ritrovo ore 8,30 via Budapest ore 9,00 S.P. 28 (Ittiri – Romana) Km 6,800 ponticello Abialzu

Percorso stradale Sassari- scorrimento veloce Ittiri-Romana

Destinazione: MONTE TORRU – MONTE PEDROSU – MONTE PALMA

Itinerario a piedi:

L’ escursione si svolge tra il Logudoro e il Meilogu nei territori di Ittiri-Romana-Thiesi.L’ambiente è caratterizzato da coni vulcanici, in particolare Monte Torru, alto circa 620 metri, appare come un bastione naturale a tre piani concentrici decrescenti via via che si sale. I piani sono delimitati e retti da muraglie naturali di blocchi di trachite dalle forme più varie. In cima una corona e i resti di un nuraghe crollato eretto direttamente sulle rocce e tracce di capanne nuragiche.Da Monte Torru attraverso l’altopiano “Sea lepere” si arriva a Monte Pedrosu sulla cui cima oltre a una muraglia naturale si intravedono resti preistorici difficilmente leggibili e pochi alberi modellati dal maestrale; quindi si attraversa il pianoro di Monte Palma dove svetta un bosco di sugherete e un sottobosco costituito prevalentemente da cisto. Il territorio è adibito a pascolo di bovini,ovini e caprini.Il panorama spazia a nord fino al Golfo dell’Asinara a est fino al Limbara a sud-est svetta Monte Rasu e prosegue la Catena del Goceano, a sud Badde Urbara e il Montiferru, a ovest la zona di Alghero fino a Capo Caccia.

Tempo di percorrenza circa 5/6 ore oltre le soste

Lunghezza circa 8 km circa

Dislivello 300 m. circa

Difficoltà E

Tipo di terreno prevalentemente sentiero in tancati privati a vista

Interesse paesaggistico-naturalistico-archeologico

Segnaletica omini in pietra e nastro colorato

Caratteristiche climatiche sentiero prevalentemente soleggiato ed esposto ai venti.

Avvertenze particolari prestare massima attenzione nelle vicinanze delle rocce e sotto le pareti a strapiombo per rocce e terreno scivolosi (utili i bastoncini)

Mappa percorso e profilo altimetrico vedere allegato

Nota: l’escursione potrà subire variazioni

Buona Escursione

 

Norme di comportamento da tenersi durante le escursioni

Ogni componente del gruppo durante l’escursione starà sempre dietro l’accompagnatore, non uscendo mai dal sentiero, e ne dovrà seguire scrupolosamente le indicazioni; il non attenersi vale come rinuncia implicita al nostro accompagnamento ed alla assicurazione del CAI.

Chi dovesse fermarsi per qualsiasi motivo (necessità fisiologiche, fotografie, ecc.) lasci lo zaino lungo il sentiero in modo che l’accompagnatore che chiude la fila dei partecipanti saprà che deve attenderlo.

Non si lasciano rifiuti di alcun tipo; i rifiuti si riportano a casa (anche quelli degradabili); non è gradito che si fumi durante l’escursione.

Dichiarazione di esonero di responsabilità

Il Club Alpino Italiano promuove la cultura della sicurezza in montagna in tutti i suoi aspetti.

Pur tuttavia la frequentazione della montagna comporta dei rischi comunque ineliminabili e pertanto con la richiesta di partecipazione all’escursione il partecipante esplicitamente attesta e dichiara.

  • di non avere alcun impedimento fisico e psichico alla pratica dell’escursionismo; di essere idoneo dal punto di vista medico e di avere una preparazione fisica adeguata alla difficoltà dell’escursione.

  • di aver preso visione e di accettare in condizionalmente il Regolamento Escursioni predisposto dal CAI, Sezione di Sassari e le norme di comportamento sopra richiamate.

  • di aver letto con attenzione la descrizione e la scheda tecnica della presente escursione (informandosi, quando il caso, con l’accompagnatore responsabile) e quindi di ben conoscere le caratteristiche e le difficoltà della stessa.

  • di assumersi in proprio in maniera consapevole ogni rischio conseguente o connesso alla partecipazione all’escursione e pertanto di esonerare fin d’ora il CAI sezione di Sassari e gli Accompagnatori di Escursione da qualunque responsabilità.


Dettagli

Data:
domenica 13 Marzo, 2016
Ora:
08:30--17:00
Categoria Evento: