Club Alpino Italiano
sezione di Sassari

Calangianus, Fonte Acqua

  • Data: domenica 10 Marzo 2024
  • Ritrovo: Sassari ore 8,30 - Parcheggio bar Tie Break – Conad – via Budapest
  • Durata: 4/5 ore soste comprese
  • Difficoltà: T
  • Dislivello: Dislivello  Positivo 15 m Dislivello negativo 122
  • Accompagnatori: Barbara Pagano e Matteo Sanna

Recupero Escursione n. 3

Bar La tredici a cantoniera n. 6 – 2° tratto ex ferrovie a scartamento ridotto Calangianus

Data: 10/03/2024

Località – Territorio: Bar La Tredici – Calangianus

Accompagnatori: Barbara Pagano e Matteo Sanna

Referente: Barbara Pagano 3288007194 per informazioni tecniche

Prenotazione: E’ possibile prenotarsi sul sito ma preferibilmente inviare un messaggio whatsapp di conferma a Nunzia Campus 328/9022644

SCHEDA TECNICA

Trasferimenti: con auto proprie

Ritrovi: Sassari ore 8,30 al parcheggio di fianco al bar Tie Break – Conad – via Budapest

Percorso stradale:  

Prendere la strada per Olbia E25 e SS729 fino a Ozieri proseguire in direzione SS597/SS729 fino a Berchidda.

All’ingresso del paese prendere la SP138 per Calangianus.

Successivamente all’incrocio con la S.S. 127  svoltare sulla sinistra e proseguire fino al Bar La Tredici.

Tutti gli autisti proseguiranno fino alla cantoniera n° 6 per lasciare le auto e ritorneranno al punto di partenza con le poche auto necessarie.

Descrizione itinerario a piedi: L’escursione sarà eseguita esclusivamente su terreno battuto, dove un tempo transitava il treno a scartamento ridotto.

La zona è stata rivalorizzata e trasformata in percorso ciclopedonale. Ci immergeremo in panorami mozzafiato lungo il Limbara e montagne Calangianesi, distese di sughereti, se possibile vedremo ruscelletti e conche un tempo rifugi di pastori.

Il tratto è la maggior parte in pendenza non percepibile, molto panoramico e si scende fino a valle, cioè alla strada che poi porta alla cantoniera n. 6

Tempo di percorrenza:  4/5 ore soste comprese

Lunghezza: Km 12 è un percorso a bastoncino solo in Andata

Dislivello: Dislivello  Positivo 15 m Dislivello negativo 122

Difficoltà:  T

Tipo di terreno: Sterrato

Interesse: Storico – naturalistico

Segnaletica: Segnaletica Cai iniziale poi facilmente visibile tutto il percorso

Avvertenze particolari: leggere le Norme di comportamento sotto indicate

Nota: l’escursione potrà subire variazioni

Norme di comportamento da tenersi durante le escursioni

Ogni componente del gruppo durante l’escursione starà sempre dietro l’accompagnatore, non uscendo mai dal sentiero, e ne dovrà seguire scrupolosamente le indicazioni; il non attenersi vale come rinuncia implicita al nostro accompagnamento ed alla assicurazione del CAI.

Cercare di non distanziarsi da chi lo precede. Se ciò fosse avvenuto e ci si trova incerti sul da farsi, fermarsi e aspettare l’accompagnatore in coda al gruppo.

Chi dovesse fermarsi per qualsiasi motivo (necessità fisiologiche, fotografie, ecc.) lasci lo zaino lungo il sentiero in modo che l’accompagnatore che chiude la fila dei partecipanti saprà che deve attenderlo.

Non si lasciano rifiuti di alcun tipo; i rifiuti si riportano a casa (anche quelli degradabili);

Ogni infrazione può essere motivo per l’esclusione alle successive escursioni.

Dichiarazione di esonero di responsabilità

Il Club Alpino Italiano promuove la cultura della sicurezza in montagna in tutti i suoi aspetti.

 Pur tuttavia la frequentazione della montagna comporta dei rischi comunque ineliminabili e pertanto con la richiesta di partecipazione all’escursione il partecipante esplicitamente attesta e dichiara.

  • di non avere alcun impedimento fisico e psichico alla pratica dell’escursionismo; di essere idoneo dal punto di vista medico e di avere una preparazione fisica adeguata alla difficoltà dell’escursione.
  • di aver preso visione e di accettare senza riserva alcuna il Regolamento Escursioni predisposto dal CAI, Sezione di Sassari e le norme di comportamento sopra richiamate.
  • di aver letto con attenzione la descrizione e la scheda tecnica della presente escursione (informandosi, quando il caso, con l’accompagnatore responsabile) e quindi di ben conoscere le caratteristiche e le difficoltà della stessa.
  • di assumersi in proprio in maniera consapevole ogni rischio conseguente o connesso alla partecipazione all’escursione e pertanto di esonerare fin d’ora il CAI sezione di Sassari e gli Accompagnatori di Escursione da qualunque responsabilità.

La mappa

Per iscriverti devi accedere come socio CAI.

Altri in programma